itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

  • Banner Conservazione della natura
    Conservazione della natura

LA VITA DEL GRILLAIO IN DIRETTA

immaginiSi riaccende la webcam sul nido del «falcunett’» murgiano.
Anche quest’anno, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia in collaborazione con la LIPU, sezione di Gravina in Puglia, accende la webcam sul nido di grillaio (Falco naumanni), offrendo a tutti gli appassionati la possibilità di seguire in diretta la deposizione e la schiusa delle uova di questo falco migratore, proveniente dall’Africa sub-sahariana, caratteristico dell’Alta Murgia collegandosi a questo link.
Il nido artificiale, posto su un terrazzo di un’abitazione a Gravina in Puglia, è diventata la nuova casa di una coppia di grillai che, con l’arrivo della stagione calda, si sono stabiliti come accade ogni anno sull’Alta Murgia dove scelgono il loro territorio di nidificazione e riproduzione.
La schiusa delle uova avviene dopo circa 1 mese di cova da
parte di entrambi i genitori che cureranno insieme i piccoli. L’iniziativa rientra nel progetto “Il Parco per il Grillaio”, promosso dall’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia per la conservazione della specie attraverso il suo monitoraggio annuale con censimenti mediante conteggi diretti sui dormitori cittadini, azioni di sensibilizzazione, recupero dei pulli (i piccoli nidiacei), conservazione di siti di nidificazione importanti (chiese, edifici abbandonati, verifica della correttezza delle opere di ristrutturazione edilizia).
Fino ad oggi le oltre 200 cassette-nido installate nei centri urbani del Parco e della Zona di Protezione Speciale (Z.P.S.) “Murgia Alta” hanno ospitato i grillai da cui si involano ogni anno circa 180 nuovi nati.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn