itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

SOSTEGNO ALLE POPOLAZIONI DEI PARCHI NAZIONALI DEL GRAN SASSO MONTI DELLA LAGA E DEI MONTI SIBILLINI.

L’iniziativa realizzata dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare insieme e Federparchi-Europarc Italia, in collaborazione con il Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga e il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, ha lo scopo di sostenere imprese selezionate dai Parchi del Gran Sasso Monti della Laga e dei Monti Sibillini colpite dal terremoto. La campagna è un aiuto concreto per questi territori al fine di favorire una rapida ripresa delle attività commerciali e produttive.

A margine di questa campagna, è prevista un’iniziativa che si svolgerà a Roma presso la Città dell’altra economia, dall’8 al 12 dicembre p.v., denominata “Le produzioni agricole delle aree protette e il mercato”, dove alcuni produttori esporranno i loro prodotti per la vendita.  Ci sarà anche un momento di confronto il giorno 11 dicembre p.v..

 Clicca qui per altre informazioni.

Di seguito le imprese partecipanti:

I Produttori di tipicità del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga

I Produttori di tipicità del Parco Nazionale dei Monti Sibillini

LA NATURA VIVE NEI PARCHI: CONSERVAZIONE E GESTIONE A CONFRONTO. CONVEGNO INTERNAZIONALE PRESENTATO IN CONFERENZA STAMPA DALL’ASSESSORE PISICCHIO

L’assessore alla Pianificazione territoriale ed Aree protette, Alfonso Pisicchio, presenterà domani , 24 novembre, alle ore 10.30, presso la sala stampa della Presidenza regionale ( L. mare N.Sauro, 31-33), il convegno internazionale “La Natura vive nei parchi: conservazione e gestione a confronto”, organizzato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia. L’incontro con i giornalisti, al quale parteciperanno, con l’assessore Pisicchio, il vicepresidente ed il direttore del Parco nazionale dell’Alta Murgia, Cesareo Troia e Fabio Modesti, con il prof. Giovanni Scillitani, del Dipartimento di Biologia animale dell’Università degli Studi di Bari, sarà l’occasione per presentare le due giornate dell'evento che vedranno il susseguirsi di una sessione istituzionale di apertura e tre sessioni tematiche.

PARCO NAZIONALE DELL'ALTA MURGIA: IL REPORT SULLE AREE INCENDIATE NELL'ESTATE DEL 2017

Satelliti, torrette di avvistamento e collaborazione con la popolazione. Nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia la lotta agli incendi si combatte con azioni integrate e, da quest’anno, con dotazioni tecnologiche all’avanguardia, che consentono porre in essere attività di prevenzione, di supporto alla lotta attiva e di gestione post evento.
 
Sarà presentato a Bari, Venerdì 10 Novembre 2017, alle ore 10,00, presso la Sala Giunta della Città Metropolitana di Bari, Lungomare Nazario Sauro, 29, il rapporto sulle aree incendiate identificate e monitorate nel periodo estivo di quest’anno nell’area del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

AUTORIZZAZIONI PER LA RICERCA E RACCOLTA TARTUFI ALL'INTERNO DEL TERRITORIO DEL PARCO NAZIONALE DELL'ALTA MURGIA

A partire dal 06/11/2017 sarà disponibile sul sito istituzionale dell'Ente all'indirizzo http://www.parcoaltamurgia.gov.it/[...]
il modulo per la richiesta di autorizzazione per la ricerca e raccolta dei tartufi all'interno di questo Parco.
Le istanze possono essere presentate esclusivamente per via telematica, tutti i campi del modulo devono essere compilati affinché l’istanza possa essere inoltrata. 
È necessario disporre, al momento della compilazione del modulo, di marca da bollo da euro 16,00 il cui codice va inserito nell’apposita casella.

IL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA INTERVIENE PER LA SALVAGUARDIA DELL’UOMO DI ALTAMURA

Non ci sono le condizioni perché lo scheletro dell’Uomo di Altamura possa essere rimosso dalla grotta di Lamalunga. Questa, in estrema sintesi, la posizione espressa dall’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia in una nota inviata a tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti nella vicenda relativa al reperto paleoantropologico ritrovato in territorio di Altamura, oggi in Zona “B” del Parco. Di seguito il testo della nota a firma del Direttore dell’Ente, Fabio Modesti, e del Vice Presidente dell’Ente, Cesareo Troia.

INCONTRO CON DELEGAZIONE INTERNAZIONALE SUI TEMI DELL’ECO-TURISMO

Le tematiche ambientali discusse su tavoli internazionali ed indirizzate ad una crescita  sostenibile sono oggetto di attenzione nell’ambito  di una visita di studio che il giorno 6 ottobre 2017 accoglierà alle ore 15:00 presso l’Officina  del Piano per il Parco “Don Francesco Cassol” in Ruvo di Puglia in via Valle Noè n. 5, una delegazione internazionale proveniente da Israele, Palestina, Tunisia, Grecia ed  Olanda unitamente ad ambientalisti ed operatori eco-turistici locali.
 

IL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA ISTITUISCE 3 PREMI PER TESI DI LAUREA IN RICORDO DI MARCO PIETRALONGO E JACOPO DI BARI

Mercoledì 27 Settembre alle ore 19:00 nel Chiostro di San Francesco, presso il Comune di Andria, il Parco Nazionale dell'Alta Murgia terrà un evento commemorativo per due studenti universitari, Marco Pietralongo, 24 anni di Andria, e Jacopo di Bari, 22 anni di Barletta, deceduti il 23 settembre 2016 in un incidente stradale mentre si recavano in una delle aziende agro-zootecniche che ospitava il Festival della Ruralità promosso dal Parco.

TRA I BANCHI SULL'ALTA MURGIA: UNDICESIMO ANNO DI ATTIVITÀ DEL PROGRAMMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE DEL PARCO NAZIONALE DELL'ALTA MURGIA

Per l’undicesimo anno consecutivo, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia rinnova l’ormai irrinunciabile appuntamento con l’educazione ambientale. L’invito è rivolto a tutti gli Istituti Scolastici dei tredici comuni del Parco, a cui si aggiungono Acquaviva delle Fonti e Gioia del Colle, con l’intento di ampliare sempre più la rete di appassionati allo splendido territorio murgiano.