itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

PRESENTAZIONE PROGETTO PUGLIA.M.I.C.A.

Sabato 7 aprile, alle ore 16, presso il Centro Visita Torre dei Guardiani, il primo centro visita del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, sarà presentato il secondo anno del progetto PugliA.M.I.C.A. - 'Vivere nei Parchi', che prevede la realizzazione di attività sportive e di educazione ambientale, gratuite per tutti, ogni sabato e domenica, da aprile ad ottobre.   Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) “lo stile di vita è un modo di vivere basato su profili identificabili di comportamento che sono determinati dall’interconnessione tra caratteristiche individuali, interazioni sociali e condizioni socioeconomiche e ambientali. Se si deve migliorare la salute delle persone attraverso il cambiamento dei loro stili di vita, gli interventi devono essere diretti non solo verso gli individui stessi ma anche alle condizioni sociali e all’ambiente di vita quotidiano che interagiscono nel produrre e mantenere questi profili di comportamento”.
 
PugliA.M.I.C.A. - Attività Motoria Integrata Cultura Ambiente è un progetto promosso e finanziato dal Dipartimento di Promozione della Salute, del Benessere sociale e dello Sport per tutti, in collaborazione con i Dipartimenti Mobilità, Qualità urbana, Opere pubbliche, Ecologia e Paesaggio e Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio.
 
Il progetto, partito lo scorso anno, ha una durata di due anni e si svolgerà in più di 20 fra parchi e riserve naturali di Puglia. Il principale punto di forza del progetto consiste nella promozione del movimento tramite il coinvolgimento di singoli individui e famiglie, adottando politiche di inclusione sociale in presenza anche di soggetti con disabilità fisica, sensoriale o relazionale.
 
Le iniziative, concentrate durante il weekend, sono aperte a tutti: singoli, famiglie, anziani e bambini e si svolgeranno tra il Centro Visite Torre dei Guardiani a Ruvo e quello di Lamalunga ad Altamura.
Operatori qualificati proporranno lezioni di pilates, yoga, disegno, escursioni e sezioni di walking, seminari di approfondimento su flora e fauna ed incontri laboratoriali  di educazione ambientale.
 
“Stiamo cercando persone che abbiano voglia di trascorrere un paio di ore nei fine settimana in nostra compagnia - dichiara il direttore del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Nicoletti - svolgendo attività sia sportive che di educazione ambientale.  E' possibile partecipare con la propria famiglia, compresi i bambini, anche in presenza di leggeri problemi di salute (previo avviso e compilazione di apposita scheda informativa).”
 
In occasione della presentazione di sabato, saranno illustrati agli interessati tutte le informazioni sul progetto, il programma delle attività e le modalità di partecipazione. 
Sito ufficiale del progetto
Info alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn