itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

INFRASTRUTTURE VERDI: MODELLI GESTIONE E FRUIZIONE SOSTENIBILE DEL PAESAGGIO MURGIANO - MANIFESTAZIONE D'INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA DEFINIZIONE DEL PARTENARIATO

POR PUGLIA 2014-2020 Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali - Azione 6.6“Interventi per la valorizzazione e fruizione del patrimonio naturale” (FESR) Sub-Azione 6.6.a Interventi per la tutela e la valorizzazione di aree di attrazione naturale”.  Avviso Pubblico per la realizzazione di progetti di infrastrutture verdi.
 
Partendo dal percorso di Conoscenza, Consapevolezza e Condivisione avviato da questo Ente nell’ambito dell’Avviso Pubblico della Regione Puglia per la realizzazione di progetti di infrastrutture verdi e grazie agli spunti e suggerimenti raccolti nell’incontro partecipativo dello scorso martedì 15 maggio è in corso di definizione un’idea progettuale che riguarda la CONNessione Ecologica, Culturale eTerritoriale San Magno, Castel del Monte, Andria per la gestione e fruizione sostenibile del paesaggio murgiano - CONN.E.C.T.
  L’IDEA
L’idea progettuale, proposta d’intensa con le Amministrazioni di Andria e di Corato, con il coinvolgimento del Polo Museale della Puglia, riguarda la messa a valore delle connessioni tra la Città di Andria, il Castel del Monte, il sito archeologico di San Magno ed il Comune di Corato, quali elementi lineari, green ways, di valenza paesaggistica ed ecologica, partendo dalla riqualificazione di spazi degradati periurbani per favorire lo sviluppo sociale, culturale ed economico in chiave sostenibile.
Mira a ri-creare una rete di spazi aperti caratterizzati da elevato grado di naturalità e fortemente integrati con segni antropici tipici del territorio e del paesaggio murgiano con il duplice scopo di rafforzare il rapporto fra città e spazi aperti agro-pastorali anche in termini di conoscenza e fruizione collettiva, e di riordinare e riqualificare i margini urbani e la campagna di prossimità per arrestarne i processi di degrado e abbandono. L’infrastruttura verde proposta connette orti arborati, boschi, corridoi ecologici, stepping zones, elementi del patrimonio storico e rurale murgiano mediante strade di valenza paesaggistica a bassa percorrenza, strade rurali e sentieri sterrati, che ben si prestano a un processo di riappropriazione sociale del territorio mediante forme di fruizione sostenibile.
 
COIVOLGIMENTO COMUNITA’ LOCALI
Per la definizione della proposta progettuale con le comunità locali (cittadini, associazioni, giovani, cooperative…) s’intende definire un partenariato con le comunità e gli attori locali nella condivisione della proposta, delle iniziative di sensibilizzazione, comunicazione ed eventuale coinvolgimento nella gestione che si intendono intraprendere.
Le iniziative devono essere coerenti alla rinnovamento dell’agricoltura tradizionale (es. laboratori cantiere, attività di auto-completamento, circuiti brevi di commercializzazione, raccolta diretta nei campi, coinvolgimento delle aziende agricole del Parco), alla ecologia e gestione sostenibile delle risorse, alla tutela ambientale, alla promozione turistico/ricreativa delle risorse territoriali, alla fruizione sostenibile, anche per stimolare e incentivare la crescita di professionalità legate a dette tematiche.
Le proposte, suggerimenti, iniziative, attività che s’intendono proporre possono essere trasmesse entro mercoledì 06 giugno p.v., secondo il modello allegato, a mezzo e mail ai seguenti indirizzi e-mail: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
a mezzo p.e.c.: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mod. Manifestazione d'Interesse
Aree Intervento
Idea Progettuale
Inquadramento generale
 
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn