itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

COMUNICATO STAMPA CONTE IN BATTUTA CINGHIALE

immaginiSi sono svolti nei giorni scorsi le prime conte in battuta del cinghiale nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
L’obiettivo resta quello di conoscere la consistenza delle popolazioni di questo animale per gestirle in modo efficace, così come definito nel progetto “Studio a breve termine della popolazione del cinghiale Sus scrofa nel Parco” messo a punto dal Dipartimento di Biologia Animale ed Ambientale dell’Università degli Studi di Bari per conto dell’Ente Parco.

I metodi di rilevamento di campo adoperati per giungere ad una stima della popolazione sono stati la conta notturna con faro, lungo transetti lineari, e le battute su aree campione. Queste metodiche sono state ritenute le più idonee in considerazione della morfologia dell’area di studio, del periodo dell’anno in cui si sono svolte le operazioni di campo e delle caratteristiche eco-etologiche della specie. Le osservazioni notturne, concluse nella prima metà di dicembre, sono state condotte percorrendo con automezzi 16 tracciati prestabiliti (definiti “transetti”), sfruttando le ore di oscurità in cui i cinghiali sono più attivi negli spostamenti.
Le conte in battuta hanno interessato le aree in cui, a seguito delle indagini nei transetti, si è riscontrata la presenza della specie. La tecnica di censimento in battuta per le 4 aree campione è consistita nel contare per mezzo di osservatori fissi (“poste”), disposti lungo tre lati del perimetro dell'area di battuta, il cinghiale messo in fuga dal progressivo avanzamento del fronte mobile dei battitori disposti inizialmente sul quarto lato dell'area.
Grazie alla numerosa partecipazione di volontari, di studenti dell’Università degli Studi di Bari, degli agenti della Polizia Provinciale e del CTA/CFS del Parco nonché dell’Osservatorio Faunistico della Regione Puglia, le battute su aree campione si sono rivelate efficaci dal punto di vista scientifico offrendo un’occasione di collaborazione accompagnata da passione ed entusiasmo di chi vi ha partecipato.

VAI AL PROGETTO CINGHIALE

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn