itenfrdejaptrorues
  • Home
  • Visitare il Parco

SOSTEGNO ALLE POPOLAZIONI DEI PARCHI NAZIONALI DEL GRAN SASSO MONTI DELLA LAGA E DEI MONTI SIBILLINI.

L’iniziativa realizzata dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare insieme e Federparchi-Europarc Italia, in collaborazione con il Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga e il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, ha lo scopo di sostenere imprese selezionate dai Parchi del Gran Sasso Monti della Laga e dei Monti Sibillini colpite dal terremoto. La campagna è un aiuto concreto per questi territori al fine di favorire una rapida ripresa delle attività commerciali e produttive.

A margine di questa campagna, è prevista un’iniziativa che si svolgerà a Roma presso la Città dell’altra economia, dall’8 al 12 dicembre p.v., denominata “Le produzioni agricole delle aree protette e il mercato”, dove alcuni produttori esporranno i loro prodotti per la vendita.  Ci sarà anche un momento di confronto il giorno 11 dicembre p.v..

 Clicca qui per altre informazioni.

Di seguito le imprese partecipanti:

I Produttori di tipicità del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga

I Produttori di tipicità del Parco Nazionale dei Monti Sibillini

LA NATURA VIVE NEI PARCHI: CONSERVAZIONE E GESTIONE A CONFRONTO. CONVEGNO INTERNAZIONALE PRESENTATO IN CONFERENZA STAMPA DALL’ASSESSORE PISICCHIO

L’assessore alla Pianificazione territoriale ed Aree protette, Alfonso Pisicchio, presenterà domani , 24 novembre, alle ore 10.30, presso la sala stampa della Presidenza regionale ( L. mare N.Sauro, 31-33), il convegno internazionale “La Natura vive nei parchi: conservazione e gestione a confronto”, organizzato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia. L’incontro con i giornalisti, al quale parteciperanno, con l’assessore Pisicchio, il vicepresidente ed il direttore del Parco nazionale dell’Alta Murgia, Cesareo Troia e Fabio Modesti, con il prof. Giovanni Scillitani, del Dipartimento di Biologia animale dell’Università degli Studi di Bari, sarà l’occasione per presentare le due giornate dell'evento che vedranno il susseguirsi di una sessione istituzionale di apertura e tre sessioni tematiche.