itenfrdejaptrorues

    AZIENDE AMICHE DEL PARCO: Scalera Nicola

    logo evento

    Ubicazione
     
    70022 – Altamura (BA) - Località Murgia Sgolgore, SS 171
     
    Contatti            
     
    Tel  cellulare 3397311350   
     
    Tabella sintetica
    AZIENDA SCALERA NICOLA
    Nome storico del centro aziendale NO
    Coordinate geografiche del centro aziendale X 640003 ; Y 4520933
    SAU 4,62 ha
    SAT 4,62 ha
    Vegetazione naturale/seminaturale 0,48 ha
    Territorio comunale Altamura
    Agriturismo NO
    Fattoria didattica NO
    Appartenenza a consorzi o associazioni territoriali NO
    Azienda con prodotti agricoli certificati in biologico NO
    Presenza allevamento animali SI
    Allevamento brado SI
    Trasformazione dei prodotti in azienda NO
    Vendita prodotti presso azienda SI
    Tipologia di prodotti venduti in azienda Uova.
    Tipologie colturali principali Grano duro, foraggio.
     
     
    PRODOTTI AZIENDALI
    In azienda sono acquistabili uova da galline allevate a terra.
     
    INTRODUZIONE
    L’Azienda del Sig. Scalera Nicola è una piccolissima realtà zootecnica dell’area del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Con i suoi 4,62 ettari, essa trae il suo reddito principalmente dall’allevamento ovino costituito da 102 capi di razza comisana,  dalla vendita di agnelli ad aziende per la macellazione e dall’allevamento di galline ovaiole a terra. La dimensione ridotta non permette all’azienda grosse aspettative di tipo economico, tuttavia le uova costituiscono una produzione di qualità. Il Signor Scalera, conscio delle limitazioni dovute alle dimensioni aziendali,  sposa in pieno la cultura dell’unione tra diversi attori della filiera agro-zootecnica ed auspica la creazione, con le altre piccole aziende del vicinato di un piccolo “farmer market”, in cui ogni azienda proponga e commercializzi un prodotto differente da quello della vicina. Tale presenza produttiva stabile permetterebbe a famiglie, turisti, visitatori ed escursionisti  di acquistare prodotti di qualità accorciando notevolmente la filiera e di calarsi contemporaneamente nella realtà della campagna.
     
    Posizione e raggiungibilità
    L’azienda è facilmente raggiungibile percorrendo la SS 171 ed imboccando la strada comunale in corrispondenza di Casal Sabini. Dopo circa 4 km si svolta a destra seguendo le indicazioni di "Masseria Scalera Vito", adiacente a Scalera Nicola, in contrada Lamia di Giacomo.
     
    ASPETTI PAESAGGISTICI E STORICI
    L'azienda è posta sui confini del Parco, affacciata su di una lama suggestiva e ben conservata,  risparmiata dalle trasformazioni del territorio degli anni “80 proprio grazie alla difficile accessibilità ai mezzi agricoli. 
    La piccola struttura abitativa dell'azienda Scalera risale agli anni ''50, alla Riforma Agraria, ma adiacente ad essa è presente una Masseria storica denominata "Lamia di Giacomo", risalente al 1400 di grande pregio architettonico; nel circondario molte sono le Masserie storiche degne di nota, alcune delle quali sede di strutture agrituristiche o aziende agricole, altre in abbandono, come Mass. Graviglione con l'omonimo jazzo.
    A dare un ulteriore risalto a questa zona a cavallo tra Altamura e Santeramo vi è  il giacimento di impronte di dinosauri di cava Pontrelli, di eccezionale importanza. Al cospetto di questa emergenza paleontologica straordinaria, la presenza di una tomba a grotticelle dell’Età del Bronzo antico in località Casal Sabini sembra quasi perdere la sua importanza. Tutta l'area, comunque reca i segni di un’antichissima e continua frequentazione da parte dell'uomo.
     
    ASPETTI NATURALISTICI ED ESCURSIONISTICI
    Percorrendo Lama Viola la sensazione è quella di essere sul fondo di un vecchio ed impetuoso torrente. Campi carreggiati e rocce carsificate compaiono lungo i fianchi della lama e grossi massi calcarei celano gli imbocchi di cavità sotterranee non completamente esplorate. Questo piccolo canyon si colloca nel mezzo di un’area pianeggiante, occupata per lo più da seminativi, ma a pochi chilometri in linea d’aria, al confine tra i territori di Santeramo ed Altamura si colloca la Murgia del Graviglione, che ricorda, nella sua morfologia, le “gravine” dell’arco jonico. La vegetazione dei pascoli nudi, che qui annovera la presenza dell’endemica l’ofride murgiana (Ophrys murgiana), si arricchisce di vari alberelli quali il bagolaro ed il terebinto oppure anche specie floristiche di pregio rare nel resto dell’Alta Murgia, come il Raponzolo meridionale (Asyneuma limonifolium) o l’eliantemo ionico (Heliantemum jonium).
    In primavera-estate questi pascoli sono territorio di caccia privilegiato dei falchi Grillai provenienti dalle vicine colonie di Altamura e Santeramo in Colle.
    Dal punto di vista escursionistico l’area è inserita tra le agro passeggiate del Parco, con il sentiero n° AGR 05 AM che parte dall’azienda agricola di Scalera Vito. Le contrade Lamia di Giacomo, Murgia Sgolgore e la zona di Casal Sabini, oltre a passeggiate a piedi, si prestano all’utilizzo della mountain bike per la presenza di strade comunali ed interpoderali comode e di strade provinciali poco frequentate dalle automobili in particolare dalla vecchia stazione di Casal Sabini parte il percorso in mountain bike MTB O7 AM. Si tratta di uno dei percorsi pubblicati nella guida “Tra Calendre e Grillai Itinerari in mountain bike nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia”, guida edita dall’Ente Parco nel 2013.
     

    {gallery}officinadelpiano2013/PROGETTO AGROECOSISTEMI/azione1/FOTO/FOTO PAM_005_Scalera N:::0:0{/gallery}
    Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn