itenfrdejaptrorues

    AZIENDE AMICHE DEL PARCO: Lofrese Antonio

    logo evento

     Ubicazione
     
    76014 – Spinazzola (BT) – C.da Garagnone SP  138 Km
     
    Contatti            
     
    Tel. Cellulare: 3386384017
    E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
     
    Tabella sintetica
    Az. Agricola Giberna Sperone di Lofrese Antonio
    Nome storico del centro aziendale Masseria Giberna Sperone
    Coordinate geografiche del centro aziendale X 603037; Y 4537498
    SAU 120 ha
    SAT 130 ha
    Vegetazione naturale/seminaturale   10 ha
    Territorio comunale Spinazzola (BT)
    Agriturismo NO
    Fattoria didattica NO
    Appartenenza a consorzi o associazioni territoriali NO
    Azienda con prodotti agricoli certificati in biologico SI
    Presenza allevamento animali SI
    Allevamento brado NO
    Trasformazione dei prodotti in azienda NO
    Vendita prodotti presso azienda NO
    Tipologia di prodotti venduti in azienda Nessuno
    Tipologie colturali principali cereali, foraggio, leguminose
     
    PRODOTTI AZIENDALI
    L’azienda non trasforma la produzione e non vende i prodotti al dettaglio ma direttamente ai grossisti (carne, latte, cereali e legumi).
     
    INTRODUZIONE
    L’azienda del Sig. Lofrese è condotta in regime di agricoltura biologica, ed è costituita da una superficie di circa 155 ettari, dei quali  135 sono a seminativo con avvicendamento biennale di leguminose o foraggio e cereali. I restanti 20 ettari sono dedicati al pascolo per il gregge ovino, che conta 250 capi di razza comisana. Il centro aziendale, definito sulle carte topografiche come “Masseria Giberna Sperone”, è stato recentemente ristrutturato e si trova in una zona in passato era punteggiata da una serie di laghetti, doline ed accumuli temporanei di acqua. Due piccole raccolte d’acqua perenne, di origine naturale si trovano alle spalle del centro aziendale.
     
    POSIZIONE E RAGGIUNGIBILITA’
    Per giungere in azienda si percorre una ampia strada bianca che parte dalla S.P. 138 nei pressi di una centrale ENEL; dopo circa 6.8 Km si giunge all’azienda Lofrese.
     
    ASPETTI PAESAGGISTICI E STORICI
    La piana di Giberna, situata in territorio di Spinazzola  ad oltre 600 metri di quota, è un ampio tavolato pietroso con lievi ondulazioni e piccole doline, sul cui fondo, reso impermeabile dagli accumuli di materiale argilloso, un tempo, si raccoglieva acqua nei periodi piovosi. Tra questi laghetti i più grandi erano quelli di Giberna, che, secondo i racconti dei più anziani, avevano carattere perenne ed occupavano una superficie di alcune decine di metri quadri. I dissodamenti degli anni “80 hanno permesso di mettere a coltura questa piana, che attualmente si presenta come  una distesa di campi di cereali che si spingono sin sul bordo dell’altopiano.
    In prossimità del centro aziendale si trova la pineta di Senarico, impiantata a cavallo tra anni “70 ed “80 sulle pendenze del costone murgiano, cresciuta su una “pellicola” di suolo. Questo fa sì che gli alberi siano, a tratti, piuttosto radi e lasciano spazio ad ampie radure pascolate. A breve distanza si collocano le cave di bauxite, spettacolari ferite rosse lungo il Costone Murgiano, con il Garagnone a dominare lo skyline in direzione Sud-Est. Altra testimonianza storica presente in zona è la presenza di un villaggio dell’Ente Riforma degli anni “50 oggi completamente abbandonato. 
     
    ASPETTI NATURALISTICI ED ESCURSIONISTICI
    E’ stato rimarcato più volte il valore naturalistico del Costone Murgiano; ciò che resta da sottolineare è la particolarità che mostrano queste pinete quando gli alberi, diradati dagli incendi degli ultimi decenni, lasciano spazio alle essenze erbacee murgiane. Importante la presenza di essenze profumate quali, l’endemico Timo spinosetto (Thymus spinulosus), l’Acino pugliese (Acinos suaveolens), che è specie con profumo simile alla menta, della Ruta (Ruta graveolens) con odore pungente e proprietà digestive, dell’Issopo meridionale (Micromeria graeca subsp. Graeca), più delicato. Il picco del profumo lo si registra in estate, quando la forte insolazione ed il vento, che qui è immancabile, favoriscono il diffondersi di odori quali la resina delle conifere e le numerose piante aromatiche. Importante la presenza di rapaci migratori quali albanelle e falchi di palude durante la stagione primaverile e di anatre e pivieri, che un tempo dovevano essere ben più numerose data la presenza di numerosi stagni effimeri. Dal punto di vista escursionistico l’azienda Sperone Giberna è punto di partenza per la passeggiata AGR 06 AM, diretta alle cave di bauxite, ma si presta a percorsi a piedi ed in bici verso il Garagnone e la zona di Torre Disperata e Monte Caccia.
     
    IL PROPRIETARIO RACCONTA.
    Il proprietario Sig. Lofrese ricorda l'ultima grossa nevicata avvenuta nel 2011: a causa delle avverse condizioni meteo fu costretto a rimanere in azienda senza possibilità di spostarsi e senza corrente elettrica per circa 15 giorni in quanto la neve aveva raggiunto quasi 2 mt. di altezza.
    In questi frangenti di isolamento, è importante fare “squadra” coi confinanti, al fine di scambiarsi beni di prima necessità e farsi anche semplicemente compagnia. Per fortuna chi lavora e vive quotidianamente nelle campagne, sa quanto è importante intrattenere buoni rapporti con il vicinato e conosce il valore della ospitalità genuina.

    {gallery}officinadelpiano2013/PROGETTO AGROECOSISTEMI/azione1/FOTO/FOTO PAM_019_Lofrese A:::0:0{/gallery}
    Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn