itenfrdejaptrorues

    AZIENDE AMICHE DEL PARCO: Chicco Giuseppe

    logo evento

     Ubicazione
     
    70037 – Ruvo di Puglia (BA) - Località Bosco Fenicia, SP 238 km 25,400
     
    Contatti            
     
    Tel. Cellulare: 3466070190 - Fax:  0883551013
     
    E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  WEB: http://www.selvareale.it
     
    Tabella sintetica
    Azienda Agrituristica SELVA REALE di Chicco Giuseppe
    Nome storico del centro aziendale NO
    Coordinate geografiche del centro aziendale X 618666 ; Y 4545310
    SAU 40 ha
    SAT 80 ha
    Vegetazione naturale/seminaturale 40 ha
    Territorio comunale Ruvo di Puglia
    Agriturismo SI
    Masseria e bosco didattico SI
    Appartenenza a consorzi o associazioni territoriali NO
    Azienda con prodotti agricoli certificati in biologico SI
    Presenza allevamento animali SI
    Allevamento brado SI
    Trasformazione dei prodotti in azienda SI
    Vendita prodotti presso azienda SI
    Tipologia di prodotti venduti in azienda Olio e Vino
    Tipologie colturali principali Cereali, foraggio, leguminose, vino e olio.
     
    prodotti aziendali E SERVIZI
    La produzione agricola si basa su vini di qualità derivati da importanti vitigni quali il Nero di Troia, il Montepulciano, il Sangiovese ed il Bombino nero; si produce e vende olio di varietà Coratina e Peranzana. Vini ed olio sono serviti nel ristorante aziendale e sono anche acquistabili in loco.
    L’azienda Selva Reale comprende un agriturismo denominato “Selva Reale” con piatti tipici della tradizione murgiana ed una sala ricevimenti, “Il corbezzolo”, con piatti di carne e pesce più ricercati, adatti ad ogni tipo di cerimonia.
     
    INTRODUZIONE
    L’azienda del Sig. Chicco Giuseppe denominata "Selva Reale" è all'avanguardia dal punto di vista della gestione economica multifunzionale. E’ costituita da circa 80 ettari di cui 11 sono coltivati a vigneto, 9 ha ad uliveto, 20 ha a seminativo ed i restanti 40 ha sono costituiti da un bosco ceduo di roverelle e rimboschimento di conifere. Le attività aziendali sono varie, infatti “Selva Reale” vanta un centro all'avanguardia per l'allevamento e l'addestramento di cavalli purosangue inglesi e la presenza di aule e materiali didattici per praticare attività di educazione ambientale, oltre a recinti con diversi animali.
     
    Posizione e raggiungibilità
    Accesso diretto dalla Sp 238  Corato-Altamura.
     
    ASPETTI PAESAGGISTICI E STORICI
    L’azienda “Selva Reale” è inserita in un contesto paesaggistico suggestivo, ossia il querceto a roverelle che dalla zona di Montedoro,  prosegue  sino al Bosco Scoparello, alle porte della città di Ruvo di Puglia. Questa “macchia verde”, tra le poche rimaste sull’Alta Murgia a testimonianza dell’ambiente che doveva esserci secoli fa, si colloca tra aree coltivate prevalentemente ad uliveto, vigneto e frutteto - mandorlo-ciliegio -, intervallate da appezzamenti a cereali. E’ pertanto  interessante per il mosaico ambientale che si crea, costituito dall’alternanza di poderi di varie dimensioni e con diversi tipi di colture. Aggiunge pregio storico alla zona la presenza del canale dell’Acquedotto Pugliese, che qui, per la presenza di diverse lame, si arricchisce di ponti in pietra di particolare fascino.
     
    ASPETTI NATURALISTICI ED ESCURSIONISTICI
    Il bosco di roverella è, certamente, l’elemento di maggior pregio naturalistico dell’area. Tra le essenze arboree spiccano roverelle e qualche corbezzolo di dimensioni ragguardevoli, ma questo è l’habitat ideale per specie vegetali differenti da quelle di prato arido. E’ il caso della Peonia maschio (Peonia mascula), una pianta erbacea che cresce a soprattutto in boschi di bassa montagna, per tale ragione piuttosto rara sull’Alta Murgia e confinata ai querceti relitti. Si caratterizza per il grande fiore di color fucsia bellissimo ed estremamente vistoso; non bisogna dimenticare il Giaggiolo meridionale (Iris sintenisii), bellissima liliacea dai fiori viola e fioritura tardo-primaverile, e l’asfodelo di Liburnia (Asphodeline liburnica), dai fiori gialli slanciati. Degna di nota è la vicina lama del Vagno, a meno di un chilometro di distanza da “Selva Reale”; qui le numerose grotte lungo i fianchi della lama ospitano importanti colonie di chirotteri. Proprio per la presenza tanto della Lama del Vagno, quanto del Bosco di Patanella e di Scoparello l’area si presta all’escursionismo sia a piedi che in bicicletta, in qualsiasi stagione, compresa l’estate, periodo in cui la presenza del bosco mitiga il caldo torrido.
     
    Il proprietario racconta
    Fino a pochi anni fa,  il proprietario allevava cavalli purosangue inglesi, che erano addestrati in loco ed adoperati, sia per partecipare a gare equestri, sia per la riproduzione e vendita sul mercato nazionale. Il maneggio, dotato di spalti, permetteva di organizzare gare ed eventi, dando un certo lustro all’azienda. La crisi economica degli ultimi anni ha fatto sì che questa attività, non più redditizia, fosse abbandonata, tanto che l’azienda conserva un solo cavallo di razza nelle proprie scuderie.
     

    {gallery}officinadelpiano2013/PROGETTO AGROECOSISTEMI/azione1/FOTO/FOTO PAM_022_Chicco G:::0:0{/gallery}
    Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn