panorama panorama panorama panorama panorama panorama
Vsmart Extensions

Appuntamenti

Previous Succ.
10 OTTOBRE: PARTE DA GRAVINA LA RASSEGNA DEDICATA AL ‘VANGELO' DI PASOLINI
Pier Paolo Pasolini torna a confrontarsi con quel Sud che cinquant&rsq...
CONVIVERE CON IL LUPO - UNA SERIE DI INCONTRI NEI PARCHI DEL SUD
Proseguono le attività organizzate nell’ambito del&n...
UN NUOVO SENTIERO NEL PARCO REALIZZATO DAI VOLONTARI DI INACHIS BITONTO
L’iniziativa fa parte delle azioni inserite nel percorso della C...
SANTERAMO, PALAZZO MARCHESALE - PRESENTAZIONE DE 'LA MURGIA INCANTATA'
Lunedì 1° dicembre, a partire dalle 18,00, il Palazzo Ma...
ESCURSIONE DELL'IMMACOLATA - 'MURGIA E ZAMPOGNE' TRA QUASANO E MURGIA DI CASTIGLIOLO
Ultimo appuntamento annuale per le escursioni organizzate dal Club ...
20-21 DICEMBRE - CORSO DI BIRDWATCHING NEL PARCO
Il 20 e 21 dicembre il Centro Visita di Torre dei Guardiani organ...
27 DICEMBRE: ESCURSIONE GRATUITA E OSSERVAZIONE ASTRONOMICA NEL PARCO
Proseguono, anche nel periodo natalizio, gli appuntamenti di Inverno i...
 67 visitatori online

  Visitatori:

immagini

Newsletter





Orari al pubblico
GIORNO ORARIO
Lunedì 10-13
Martedì 10-13
16-17
Mercoledì 10-13
Giovedì 10-13
Venerdì 10-13
PROGETTI ED ELABORATI - RICHIESTE, AUTORIZZAZIONI E CHIARIMENTI TECNICI
GIORNO ORARIO
Lunedì 9-13
Giovedì 9-13


PARCO NAZIONALE DELL'ALTA MURGIA, LE CIFRE DI UN ANNO INDIMENTICABILE
PDF
Venerdì 19 Dicembre 2014 15:40
foto eventoVeronico: “La CETS ci ha portati in Europa. Per il 2015 continueremo a investire su turismo sostenibile: nuovi centri visite a Poggiorsini e Grumo, 500 km di ciclovie, corsi di formazione per guide e aziende turistiche
Sono stati presentati nel corso di un incontro pubblico a Gravina in Puglia nella sede del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, alla presenza di rappresentanti istituzionali, associazioni e cittadini, i dati relativi al bilancio delle attività dell’Ente nel 2014.
L’anno del decennale del Parco Nazionale dell’Alta Murgia è stato caratterizzato dal raggiungimento di importanti obiettivi, a partire dalla Carta Europea per il Turismo Sostenibile CETS, il premio assegnato all’Ente lo scorso 11 dicembre, a coronamento di un percorso partecipato che ha coinvolto tutta la comunità murgiana.
Il nostro parco ha raggiunto una dimensione europea – ha dichiarato il Presidente dell’Ente Cesare Veronico – dimostrando quanto le politiche per la tutela e la valorizzazione dell’ambiente possano essere utili per tutta la comunità; il lavoro svolto dall’Ente Parco ha dato risultati concreti, traducibili in numeri che indicano anche l’attenzione dei cittadini e la loro accresciuta sensibilità”.
Leggi tutto
 
LA CICLOVIA DEL PARCO PREMIATA CON MENZIONE SPECIALE TRA I COMUNI BICICLONI DI PUGLIA
PDF
Mercoledì 17 Dicembre 2014 15:33
Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia è stato premiato questa mattina, nella cerimonia dei Comuni Bicicloni Legambiente 2014, con la menzione speciale per il progetto della ciclovia “Jazzo Rosso – San Magno – Castel Del Monte”.
La Ciclovia del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, progettata dal Servizio Tecnico dell'Ente Parco che ha curato lo svolgimento della gara e l'intera esecuzione dell'opera, si sviluppa per una rete di 67 km suddivisi in 7 percorsi nei territori di Ruvo di Puglia, Corato e Andria.

Il percorso ciclopedonale, indicato con il codice alfanumerico C01AM (Ciclovia 01 Alta Murgia), si compone di sette itinerari:
A: “Stazione di Ruvo di Puglia – Tratturello Regio”
B: “Tratturello Regio– Centro Visita Torre dei Guardiani”
C: “Centro Visita Torre dei Guardiani – Le Quite del Canale del Pidocchio”
D: “Stazione di Corato – Necropoli di S. Magno”
E: “Tratturello Regio– Necropoli di S. Magno”
F: “Chiesetta Neviera di S. Magno – Serra Cecibizzo”
G: “Serra Cecibizzo – Castel del Monte”

Tutti i percorsi si caratterizzano come multifunzionali e sono in grado di soddisfare differenti utenze legate al turismo di natura. Tutti i tracciati sono stati attrezzati con segnaletica, punti di sosta e quattro aree pic nic. L’intera rete è, per le sue caratteristiche, percorribile con l’uso di mountain bike. Alcuni dei percorsi sono altresì percorribili con modalità pedonale e con biciclette da turismo. Il progetto del percorso ciclopedonale rappresenta una delle opere più importanti realizzate all'interno del Parco Nazionale dell'Alta Murgia: l'opera è stata cofinanziata con fondi FESR per un ammontare totale di circa 400.000 Euro ed è una delle 59 azioni che hanno permesso al Parco Nazionale dell’Alta Murgia di ricevere la Carta Europea per il Turismo Sostenibile.
 
IL PARCO NAZIONALE DELL'ALTA MURGIA PREMIATO CON LA CARTA EUROPEA PER IL TURISMO SOSTENIBILE
PDF
Giovedì 11 Dicembre 2014 12:53
foto evento“Dedico questo prestigioso riconoscimento a tutta la gente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, alle sue istituzioni e alla sua comunità e desidero ringraziare tutto lo staff dell’Ente che ha lavorato duramente per raggiungere questo premio. La Carta Europea per il Turismo Sostenibile è una grande occasione per tutta la gente della Murgia poiché i fari di tutta l’Europa saranno puntati sulla nostra area per i prossimi cinque anni e oltre. Il nostro Parco Nazionale è infatti situato tra la prossima Capitale Europea della Cultura 2019, Matera, e la nascente Città metropolitana di Bari, dotata di un aeroporto e di un porto internazionale. Il nostro parco è il più grande parco rurale in Italia, il cuore verde della Puglia. Natura, cultura e storia vivono qui in armonia perfetta. Per queste, e tante altre buone ragioni, non vediamo l’ora di ospitarvi tutti nell’Alta Murgia!”
Con queste parole il Presidente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia ha ricevuto il premio della Carta Europea per il Turismo Sostenibile nel corso di una cerimonia ufficiale tenutasi a Bruxelles nella sede del Parlamento Europeo organizzata da Europarc.
Leggi tutto