08. SEGNALI VOLONTARI

banner testa

Soggetto Realizzatore Inachis Bitonto
Principio CETS 6 – Per incoraggiare il turismo legato a specifici prodotti che aiutino a conoscere e scoprire il territorio locale.
Obiettivo strategico a) proponendo e sostenendo attività, eventi ed iniziative che prevedono interpretazione della natura e patrimonio culturale.
Obiettivo da raggiungere · Offrire nuove occasioni e nuovi strumenti di partecipazione attiva per lo sviluppo delle rete della mobilità lenta nell’ Alta Murgia;
· Contribuire alla conservazione della biodiversità presente nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia;
· Accrescere la conoscenza da parte dei cittadini dello straordinario patrimonio naturalistico e storico presente nel Parco.
Breve descrizione Inachis Bitonto è una  Sezione  di Inachis Nazionale, un’associazione di volontariato indipendente, democratica e senza scopo di lucro, che si occupa di tutela e di educazione ambientale.
L’azione si propone  di raggiungere  questi obiettivi attraverso campi  di volontariato di durata variabile da svolgersi in vari periodi dell’anno. Ogni campo di volontariato vede la partecipazione di circa 15 volontari e 2 coordinatori.
Durante i campi i volontari oltre a svolgere un’importante azione di pattugliamento nel parco contribuiscono ad attività di segnalazione, ripristino e manutenzione di sentieri, con l’obiettivo di rendere maggiormente fruibile l’area e accrescere l’offerta del parco.
Molto importante è il rapporto con le comunità locali, con le quali i volontari interagiscono: il volontario stesso diventa turista che si lega al territorio e alla fine del campo porta a casa emozioni di luoghi e persone che farà conoscere all’esterno e che magari, anche in altri periodi dell’anno, tornerà a visitare.
Dopo la realizzazione in via sperimentale della prima segnaletica minima orizzontale su un percorso escursionistico nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia: l’agropasseggiata n. 3 “Lo Jazzo di Pietre Tagliate ed il Bosco di Bitonto”, nei prossimi anni ci si propone di lavorare in sinergia con l’Ente Parco a campi di volontariato finalizzati a realizzare e mantenere la segnaletica minima orizzontale sui percorsi escursionistici del parco in modo da variegare ed ampliare l’offerta turistica nel circuito della mobilità dolce.
Altri soggetti da interessare Inachis Nazionale
Costo Totale Euro 4000,00 annui
Relazioni con altre iniziative  
Tempo di realizzazione Nel corso del quinquennio (da calendarizzare) a partire dal 2014 al 2018
Risultati attesi, indicatori Si prevede di attivare almeno 5 campi annuali di durata minima di 3 giorni e massimo di 7 giorni.
Tipologia e numero di azioni di volontariato realizzate
N. di campi promossi e attivati anche in zone nuove del Parco N° di volontari partecipanti ai campi
a cura di Angela Ciocia (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)