itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

In fase di testing i nuovi percorsi naturalistici per la Puglia grazie al Progetto Interreg V-A Grecia-Italia P.A.T.H.

Il secondo incontro del progetto di cooperazione transfrontaliera P.A.T.H., "Promuovere l’attrattività delle aree turistiche attraverso l'escursionismo e un approccio di sviluppo innovativo”, si terrà il 18 e il 19 dicembre a Bari nella sede dell'Istituto per le Tecnologie della Costruzione, Consiglio Nazionale delle Ricerche (ITC-CNR Via Paolo Lembo 38/B) alle ore 10:00.
Il meeting sarà l’occasione per il Consiglio Nazionale delle Ricerche di presentare ai partner di progetto, i test realizzati, attraverso delle riprese video a 360 gradi, lungo alcuni dei nuovi percorsi naturalistici che si intendono definire con il progetto nella zona delle - Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale e nella zona del Pulicchio nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia.

CETS: prorogati i termini per il rinnovo. Approvate le prime azioni da inserire nella programmazione

Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ha ottenuto una proroga per il rinnovo della CETS: la documentazione per ottenere anche per i prossimi cinque anni la Carta Europea per il Turismo Sostenibile, sarebbe dovuta essere inviata entro il 15 dicembre prossimo.
I tempi, ora, si sono allungati di quaranta giorni e l’Ente potrà lavorare con più calma alla raccolta di buone pratiche che promuovono il turismo sostenibile sul territorio.
Ieri, intanto, nel forum svoltosi a palazzo Caputi a Ruvo di Puglia, sono state approvate delle prime azioni da inserire nella prossima programmazione.

“La Murgia abbraccia Matera”: il PNAM ai tavoli di lavoro “Partecipazione, Territorio, Tradizioni Future: la Cultura della Valorizzazione”

Si sono aperte stamattina, a Matera, le celebrazioni in occasione del venticinquennale dell’iscrizione della città lucana nel Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Un’occasione che assume ancora più valore per l’avvicinarsi dell’appuntamento con il 2019, quando Matera sarà Capitale Europea della Cultura.
Un appuntamento del quale il Parco Nazionale dell’Alta Murgia vuole essere protagonista, grazie al programma “La Murgia abbraccia Matera”: per questo il PNAM ha co-promosso l’incontro “Partecipazione, Territorio, Tradizioni Future. La Cultura della Valorizzazione”, svoltosi presso l’ex ospedale “San Rocco”. Un momento operativo affinché il territorio e i suoi attori continuino a scrivere la propria storia essendone i protagonisti.

Il PNAM ricorda Marco Pietralongo e Jacopo Di Bari: premiati i vincitori del concorso per tesi di laurea in loro memoria

Il Festival della Ruralità 2018, organizzato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia e da Legambiente Puglia dal 22 al 25 novembre 2018 alla Fiera di San Giorgio a Gravina in Puglia, è stato occasione per ricordare Jacopo Di Bari, 22 anni di Barletta, e Marco Pietralongo, 24 anni di Andria, due studenti del dipartimento di Biologia dell’Università di Bari, volontari del WWF Andria e della Croce Rossa e appassionati di fotografia ambientale, deceduti il 23 settembre 2016 in un incidente stradale mentre si recavano in una delle aziende agro-zootecniche che ospitavano la quarta edizione del Festival della Ruralità. 

Progetto P.A.T.H.: nuovi itinerari turistici per scoprire la Grecia Occidentale e la Puglia

Finanziato il progetto P.A.T.H. nell’ambito del Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020
 
Dopo l'incontro inaugurale del progetto di cooperazione transfrontaliera P.A.T.H, “Promuovere l’Attrattività delle Aree attraverso l’escursionismo e l’introduzione di un diverso approccio turistico, tenutosi l’11 e il 12 luglio scorso a Patrasso (sede dell’Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale), al via le procedure per l’attuazione delle azioni di progetto previste con la pubblicazione del primo avviso per la selezione controllore di I° livello esterno. 
L’Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale è il principale beneficiario di questo progetto in collaborazione con un partner Greco, la Regione della Grecia Occidentale e tre partner Italiani, l’Istituto per le Tecnologie della Costruzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche, le Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale e il Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Parco Nazionale dell’Alta Murgia e ARIF insieme per la cattura dei cinghiali: firmata la convenzione

È stato firmato stamattina, presso l’Azienda dell’ARIF “Cavone” a Spinazzola, la convenzione fra i rappresentanti del Parco Nazionale dell’Alta Murgia e dell’Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali in merito al piano per la gestione e il contenimento dei cinghiali nel territorio del Parco.
Con il fattivo supporto del Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Bari e dei Carabinieri Forestali del Reparto Parco Nazionale dell’Alta Murgia, PNAM e ARIF hanno collaborato all’installazione di sei “corral”, recinti per la cattura dei cinghiali che verranno poi prelevati da un’azienda del foggiano e trasferiti in aziende venatorie.

Cattura dei cinghiali nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia: presentazione del Piano di Gestione

Arif e Parco insieme per gestire un sistema di cattura dei cinghiali nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, con la collaborazione del Dipartimento di Biologia dell’Università di Bari e dei Carabinieri Forestali del Reparto Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Sarà firmata domani alle ore 11:30 presso l’Azienda dell’Arif “Cavone” (Strada Provinciale n.138 – Km 7 – Spinazzola), una convenzione fra i rappresentanti del Parco Nazionale dell’Alta Murgia e dell’Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali.

Al via il Festival della Ruralità 2018: il territorio dell’Alta Murgia si apre all’innovazione e al cambiamento

L’Alta Murgia, nella sua unicità e ricchezza, torna a ospitare il Festival della Ruralità, in programma a Gravina in Puglia (Ba) dal 22 al 25 novembre. L’evento è organizzato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia e Legambiente Puglia e mira a promuovere il patrimonio rurale e culturale del territorio con un calendario di eventi dedicati all’agricoltura e all’enogastronomia, alla conservazione e valorizzazione del paesaggio, all’innovazione e a uno sviluppo sostenibile. Quattro giorni scanditi da workshop, dibattiti, laboratori didattici, degustazioni, concerti e spettacoli, affiancati da premiazioni di concorsi e bandi. 
L’hashtag #AltaMurgia2020 è il tema di questa V edizione che evoca l’apertura al cambiamento e il processo di sviluppo cui tende l’Alta Murgia da qui al 2020. Il Parco si fa contenitore di eventi, concorsi, laboratori e idee progettuali volti a valorizzare i giovani e le peculiarità del territorio, nell’ottica di un «ecosistema». Azioni e strumenti innovativi mirano a un turismo sostenibile, all’ampliamento dell’offerta culturale e territoriale, a una crescita dell’occupazione. 

Società dei Territorialisti e PNAM per “La Democrazia dei Luoghi. Azioni e forme di autogoverno comunitario”

Parte domani, 15 novembre, la tre-giorni dedicata a “La Democrazia dei Luoghi. Azioni e forme di autogoverno comunitario”: il sesto convegno della Società dei/lle Territorialisti/e ONLUS, organizzato in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
Il convegno si propone di costruire un quadro concettuale e d’azione capace di confrontarsi con le difficoltà di definire temi come la “comunità”. Attraverso le esperienze in fieri e le dinamiche aperte vuole mettere in luce i caratteri, la diffusione e la capacità generativa di luoghi che possono contrastare il dominio dei flussi globali.
La SdT e il PNAM si interrogano su come affrontare le difficoltà verso l’avanzamento di questi processi per proporre un radicale rinnovamento della democrazia rappresentativa verso la crescita della democrazia dei luoghi.