itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

SIC2SIC NEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

IL TOUR SIC2SIC FA TAPPA IN PUGLIA: 1.000 km in bicicletta per raccontare la biodiversità
SIC2SIC è un progetto LIFE che intende promuovere i Siti di Interesse Comunitario nel paese con un’ampio partnariato tra cui il Parco dell’Alta Murgia che incontra i ricercatori dell’ISPRA il 5 ottobre ad Altamura presso la sala consiliare alle ore 18,30 e promuove la tappa Ruvo - Castel del Monte il 6 ottobre.

MOBILITA’ SOSTENIBILE NEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

Promuovere il patrimonio culturale e naturale, in modo integrato e attraverso percorsi lenti, consente di massimizzare la sua valorizzazione e le opportunità di concorrere al nostro benessere emozionale, intellettuale e materiale. Nell'anno dedicato al turismo lento, la scelta di utilizzare la bicicletta, mezzo ecologico per eccellenza, è poi un contributo allo sviluppo sostenibile e alla sensibilizzazione sulle principali tematiche ambientali legate alla mobilità.

CHEESE 2019: A BRA (CN) LE ECCELLENZE CASEARIE DEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

L’Ente Parco: «Siamo fieri delle nostre realtà produttive che rappresentano l’identità e raccontano il patrimonio rurale e gastronomico dell’Alta Murgia. Intendiamo valorizzarle dentro e fuori dai confini regionali, in luoghi tesi al recupero dei sapori e delle tecniche produttive che si tramandano da generazioni»
 

EMERGENZA CINGHIALI, L’ENTE PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA ILLUSTRA 5 AZIONI DI CONTENIMENTO CONCORDATE CON ANCI, FEDERPARCHI, ISPRA E CONFERENZA STATO REGIONI

Con l’obiettivo di arginare l’emergenza cinghiali nel territorio murgiano, l’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia ha illustrato questa mattina 5 azioni mirate di contenimento, che compongono una strategia concordata con Anci, Federparchi, Ispra e Conferenza Stato Regioni, centrata su una collaborazione attiva tra Enti Parco, Regione e associazioni. All’incontro, tenutosi nella sede del Parco di Gravina in Puglia, hanno partecipato Francesco Tarantini e Domenico Nicoletti, presidente e direttore PNAM, Maggiore Giuliano Palomba, comandante Reparto Carabinieri PNAM, Ottavio Lischio, rappresentante ARIF.
 

E…STATE IN MURGIA

Al via il campo di volontariato naturalistico nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia dal 6 all’8 settembre
Al via oggi, venerdì 6 Settembre, il quarto campo di volontariato naturalistico del Parco Nazionale dell’Alta Murgia in collaborazione con Inachis Bitonto. L’attività è prevista dall’azione I Sentieri dei Volontari e rientra nel piano quinquennale (2014-2019) della Carta Europea del Turismo Sostenibile per la realizzazione e manutenzione della segnaletica minima orizzontale sui sentieri del Parco dell’Alta Murgia, illustrati nella guida Passeggiate agro ecologiche del 2013.

BIOBLITZ A CASTEL DEL MONTE, A CACCIA DI SPECIE ALIENE INVASIVE

Appuntamento il 7 settembre nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia per l’iniziativa di Federparchi nell’ambito della campagna di citizen science prevista dal progetto europeo Life ASAP
 
A caccia di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Un bioblitz a difesa della biodiversità messa a rischio dalla proliferazione di specie aliene, animali e vegetali, che minacciano gli habitat naturali in tutta Europa. Il prossimo appuntamento della campagna di citizen science, nell’ambito del progetto europeo Life ASAP, è fissato per il 7 settembre a Castel del Monte, Andria, dove attivisti, società civile e scuole sono chiamati a partecipare e a dare il loro contributo all’attività di ricerca e monitoraggio del territorio.