itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

“Un Parco per la Bellezza”: fa tappa a Ruvo il “Tour della Bellezza”

Fa tappa a Ruvo di Puglia, nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, il “Tour della Bellezza” della Regione Puglia.
Giovedì 31 gennaio, dalle ore 15:00, la Pinacoteca Comunale di Arte Contemporanea “Domenico Cantatore” (in viale Madonna delle Grazie, 2) ospiterà il secondo appuntamento con le Giornate della Bellezza, il percorso partecipato che la Regione Puglia ha posto in essere che si concluderà con la formazione della Legge sulla Bellezza del Territorio e del Paesaggio. «Durante il Festival della Ruralità – afferma il presidente vicario del PNAM, Cesareo Troia - il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ha firmato, alla presenza dell’assessore regionale alla Pianificazione Territoriale Alfonso Pisicchio, la Carta per la Legge sulla Bellezza, primo step verso un impegno che l’Ente ha assunto per perseguire le finalità della legge, insite nella natura stessa del Parco: la legge, infatti, mira alla valorizzazione e alla tutela del territorio, delle identità culturali, al riconoscimento della bellezza attraverso la memoria della comunità, all’equilibrio fra l’opera dell’uomo e l’opera della natura, un connubio che il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, il parco rurale più grande d’Italia, non poteva che accogliere poiché il paesaggio della Murgia è parte di quel “Mosaico identitario della Puglia” che la Legge sulla Bellezza intende tutelare abbattendo e recuperando i cosiddetti “detrattori di bellezza” che deturpano i territori.
Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, dunque, si candida ad essere “Un Parco per la Bellezza”, in linea con i principi della nascente Legge sulla Bellezza: “La Regione tutela, valorizza e promuove la bellezza del territorio, del paesaggio e dell’ambiente pugliese in tutte le sue espressioni, sia allo scopo di consentire la fruizione piena e incondizionata a tutti nella prospettiva del pieno, sostenibile ed adeguato sviluppo della persona umana, come singolo e nelle formazioni sociali nelle quali si esprime la sua personalità, sia allo scopo di tutelare i valori e l’identità  culturale della comunità pugliese”
».
«Abbiamo parlato di bellezza come strumento di governo di una comunità e di un territorio in tempi non sospetti, già nel nostro programma elettorale, proviamo ogni giorno a farne una pratica politica concreta, perché – come tante volte abbiamo detto - la bellezza di un una città, non risiede solo nei palazzi e nei monumenti, ma anche e soprattutto nelle persone, nelle relazioni, nei talenti», aggiunge il sindaco di Ruvo, Pasquale Chieco: «per tutto questo accogliamo con grande gioia a Ruvo di Puglia la seconda tappa del “Tour della Bellezza” il percorso partecipato della Regione Puglia che si concluderà con la formazione di una legge a cui vogliamo provare a contribuire con le nostre idee e con il frutto della nostra esperienza».
Ricco il programma degli eventi previsti per l’incontro di giovedì a Ruvo: verrà illustrata la Legge sulla Bellezza e, a seguire, si terranno tre tavoli tematici di discussione. In serata Antonio Stornaiolo condurrà un talk-show alternandosi con le musiche degli House Bembè (in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese). A conclusione della giornata si potranno ammirare “Luci e Suoni d’Artista: la Maraviglia” nel centro storico di Ruvo.
Una manifestazione che s’inserisce nel solco del nuovo corso inaugurato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia volto a promuovere la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn