itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

Progetto P.A.T.H.: nuovi itinerari turistici per scoprire la Grecia Occidentale e la Puglia

Finanziato il progetto P.A.T.H. nell’ambito del Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020
 
Dopo l'incontro inaugurale del progetto di cooperazione transfrontaliera P.A.T.H, “Promuovere l’Attrattività delle Aree attraverso l’escursionismo e l’introduzione di un diverso approccio turistico, tenutosi l’11 e il 12 luglio scorso a Patrasso (sede dell’Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale), al via le procedure per l’attuazione delle azioni di progetto previste con la pubblicazione del primo avviso per la selezione controllore di I° livello esterno. 
L’Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale è il principale beneficiario di questo progetto in collaborazione con un partner Greco, la Regione della Grecia Occidentale e tre partner Italiani, l’Istituto per le Tecnologie della Costruzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche, le Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale e il Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Parco Nazionale dell’Alta Murgia e ARIF insieme per la cattura dei cinghiali: firmata la convenzione

È stato firmato stamattina, presso l’Azienda dell’ARIF “Cavone” a Spinazzola, la convenzione fra i rappresentanti del Parco Nazionale dell’Alta Murgia e dell’Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali in merito al piano per la gestione e il contenimento dei cinghiali nel territorio del Parco.
Con il fattivo supporto del Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Bari e dei Carabinieri Forestali del Reparto Parco Nazionale dell’Alta Murgia, PNAM e ARIF hanno collaborato all’installazione di sei “corral”, recinti per la cattura dei cinghiali che verranno poi prelevati da un’azienda del foggiano e trasferiti in aziende venatorie.

Cattura dei cinghiali nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia: presentazione del Piano di Gestione

Arif e Parco insieme per gestire un sistema di cattura dei cinghiali nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, con la collaborazione del Dipartimento di Biologia dell’Università di Bari e dei Carabinieri Forestali del Reparto Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Sarà firmata domani alle ore 11:30 presso l’Azienda dell’Arif “Cavone” (Strada Provinciale n.138 – Km 7 – Spinazzola), una convenzione fra i rappresentanti del Parco Nazionale dell’Alta Murgia e dell’Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali.

Al via il Festival della Ruralità 2018: il territorio dell’Alta Murgia si apre all’innovazione e al cambiamento

L’Alta Murgia, nella sua unicità e ricchezza, torna a ospitare il Festival della Ruralità, in programma a Gravina in Puglia (Ba) dal 22 al 25 novembre. L’evento è organizzato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia e Legambiente Puglia e mira a promuovere il patrimonio rurale e culturale del territorio con un calendario di eventi dedicati all’agricoltura e all’enogastronomia, alla conservazione e valorizzazione del paesaggio, all’innovazione e a uno sviluppo sostenibile. Quattro giorni scanditi da workshop, dibattiti, laboratori didattici, degustazioni, concerti e spettacoli, affiancati da premiazioni di concorsi e bandi. 
L’hashtag #AltaMurgia2020 è il tema di questa V edizione che evoca l’apertura al cambiamento e il processo di sviluppo cui tende l’Alta Murgia da qui al 2020. Il Parco si fa contenitore di eventi, concorsi, laboratori e idee progettuali volti a valorizzare i giovani e le peculiarità del territorio, nell’ottica di un «ecosistema». Azioni e strumenti innovativi mirano a un turismo sostenibile, all’ampliamento dell’offerta culturale e territoriale, a una crescita dell’occupazione. 

Società dei Territorialisti e PNAM per “La Democrazia dei Luoghi. Azioni e forme di autogoverno comunitario”

Parte domani, 15 novembre, la tre-giorni dedicata a “La Democrazia dei Luoghi. Azioni e forme di autogoverno comunitario”: il sesto convegno della Società dei/lle Territorialisti/e ONLUS, organizzato in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
Il convegno si propone di costruire un quadro concettuale e d’azione capace di confrontarsi con le difficoltà di definire temi come la “comunità”. Attraverso le esperienze in fieri e le dinamiche aperte vuole mettere in luce i caratteri, la diffusione e la capacità generativa di luoghi che possono contrastare il dominio dei flussi globali.
La SdT e il PNAM si interrogano su come affrontare le difficoltà verso l’avanzamento di questi processi per proporre un radicale rinnovamento della democrazia rappresentativa verso la crescita della democrazia dei luoghi.

PSR 2014-2020. Sottomisura 4.4: mercoledì, al Parco, la presentazione dei Bandi

Mercoledì 14 novembre, alle ore 16:00, presso la sede del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, in via Firenze 10 a Gravina in Puglia, si terrà un incontro di presentazione dei bandi del “PSR 2014-2020. Sottomisura 4.4. Sostegno per investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro-climatico-ambientali”.

Fermata una festa non autorizzata nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia

Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia esprime un sentito ringraziamento alla Polizia di Stato, ai Carabinieri Forestali e alla Digos che, nella mattinata di ieri hanno fermato un rave party che era in corso in agro di San Magno a Corato, in pieno Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
Circa duecento persone si sono ritrovate in una vecchia masseria privata in zona Torre Mascoli per una festa non autorizzata. Immediato è stato l’intervento delle Forze dell’Ordine, giunte sul posto appena quindici minuti dopo la segnalazione pervenuta da alcuni cercatori di funghi che notavano musica ad alto volume delle vicinanze del rudere.
La macchina della sicurezza ha funzionato egregiamente grazie al risolutivo intervento di Carabinieri Forestali e Polizia di Stato che contribuiscono a tenere alta l’attenzione sulla sicurezza nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, a testimonianza di come l’Ente tenga alta l’attenzione sulla sorveglianza e la tutela del territorio.

Maratona delle Idee: fermento e protagonismo dei giovani del Parco Nazionale dell’Alta Murgia

Una ventata di protagonismo: durante la “Maratona delle Idee” che si è svolta stamattina presso la sede di Gravina in Puglia del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, i giovani murgiani hanno avuto modo di confrontarsi, esporre e condividere le idee innovative con cui hanno partecipato al bando per i Green Jobs nelle Aree Protette.
La loro presenza, numerosa e attiva, alla Maratona è la dimostrazione del fermento che viene dal territorio e della voglia di prender parte ai processi di crescita e sviluppo di un territorio del quale i veri protagonisti sono loro.

Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia patrocina “San Martino al Borgo” a Montegrosso

Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia patrocina “San Martino al Borgo”, manifestazione che si terrà domani e domenica a Montegrosso, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Andria, avv. Francesca Magliano in collaborazione con il locale presidio Slow Food, l’associazione “La Piscara” e altre realtà del territorio.
“A San Martino ogni mosto è vino” e, durante la manifestazione i prodotti tipici del territorio, a partire proprio dal nettare dell’uva, saranno i protagonisti. Prodotti che, sottolinea il presidente vicario del PNAM, Cesare Troia, non sono solo il frutto della terra, ma raccontano la storia e la tradizione di un intero territorio.
Tra degustazioni, cibo, musica, spettacoli, tiri d'epoca, musica con live band, artigianato, arte, karaoke, laboratori per bambini, nei due giorni Montegrosso, la porta nord del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, le eccellenze eno-gastronomiche del nostro territorio saranno i protagonisti indiscussi insieme agli abitanti del borgo.